Hyundai: al Busan Motor Show con le Veloster Midship concept, AG e Grandeur

Hyundai partecipa al Busan Motor Show con tre novità: la Midship è il prototipo di una Veloster a motore centrale, la AG è una berlina di segmento medio/alto e la Grandeur viene sottoposta ad aggiornamento.

Hyundai al Busan Motor Show 2014

La Hyundai Veloster Midship debutta in queste ore al Busan Motor Show (29 maggio-8 giugno) e si configura quale prototipo dalle caratteristiche estreme, a motore centrale, sviluppato dagli stessi tecnici già autori del progetto i20 WRC. Gli ingegneri del reparto High Performance Team hanno quindi realizzato una Veloster a due posti e dall’aspetto più radicale, considerata al momento uno studio per valutare possibili evoluzioni del telaio: il marchio coreano – attraverso una nota stampa – ha esplicitamente negato che la vettura possa giungere in commercio.

La Veloster Midship impiega il quattro cilindri 2.0 Theta GDI, turbo, potenziato fino alla soglia dei 300 CV ed installato entro l’asse posteriore: in questo modo viene garantita un’ottimale distribuzione delle masse, a vantaggio della guidabilità. L’elaborazione è poi completata da sospensioni in alluminio e dalle modifiche introdotte per irrigidire il telaio. L’immagine che vi proponiamo in apertura non ci consente di appurare eventuali modifiche alla parte stilistica, in previsione dell’aggiornamento che verrà introdotto nei mesi a venire.

Durante il Busan Motor Show verrà poi esposta la berlina AG, a cui Hyundai deve ancora riconosce un nome definitivo e posizionata nella nicchia fra le Grandeur e Genesis. Sarà riservata al mercato coreano. Stesso discorso per la rinnovata Hyundai Grandeur, che riceve paraurti di nuovo disegno, una calandra parzialmente inedita ed una plancia leggermente rivisitata. Il corpo vettura si allunga di 10 mm e raggiunge i 4.920 mm. La Grandeur è conosciuta negli Stati Uniti con il nome Azera.

  • shares
  • +1
  • Mail