Tesla: in California è la prima azienda automobilistica per numero di dipendenti

Ai 6.000 dipendenti già sotto contratto se ne aggiungeranno altri 500 (entro fine 2014). In seconda posizione Toyota, che abbandonerà presto il Golden State.

tesla_model_s_batteries

I principali organi d’informazione statunitensi hanno riportato un’interessante statistica, indicativa per descrivere il successo del marchio Tesla: in California l'azienda fondata da Elon Musk è la prima per numero di maestranze. Può sembrare in realtà un dato fine a se stesso e di interesse minimo, ma aiuta nella realtà a misurare quali progressi abbia compiuto dal 2003 (anno della fondazione) ad oggi. Scopriamo infatti che Tesla dà lavoro a 6.000 persone, a cui se ne aggiungeranno ulteriori 500 entro la fine del 2014.

MUSK E LA CONFESSIONE SULLA ROADSTER: SBAGLIAMMO A NON DISEGNARLA DA ZERO

Il marchio di Palo Alto tiene a debita distanza un gigante come Toyota, che dà impiego in California a 5.300 persone e che ha recentemente confermato di voler spostare il proprio quartier generale statunitense dal Golden State al Texas: il provvedimento riguarderà ‘solo’ 4.000 dipendenti. Scopriamo inoltre che la metà dei 6.000 dipendenti Tesla è stata assunta nel 2013, dettaglio che esprime la potenza di fuoco schierata in previsione dell’attesissima Model X e del progetto relativo alla Gigafactory.

Tesla opera nello stabilimento di Fremont, l’unico al momento in suo possesso: le Model S destinate all’Europa ed alla Cina sono infatti esportate. A breve dovrebbe comunque aggiungersi un secondo sito produttivo, dal momento che la Gigafactory verrà installata in uno stato fra Arizona, New Mexico, Nevada o Texas. I colloqui sono tutt’ora in corso.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: