Crisi auto: quando Google Maps racconta la tragedia più dei numeri

La crisi economica ha colpito duramente molte città che prosperavano grazie all'industria automobilistica. Ecco cosa succede a Detroit nelle foto di Street View.

Crisi auto, le foto di Google Maps

Detroit e automobili. Un binomio inscindibile, un rapporto che per decenni è cresciuto, con la crescita del mercato dell'auto. Ma Detroit, come tante città industriali americane e non solo, sta vivendo anni difficili, duri. La crisi dei subprime, il crollo economico globale e la contrazione, fortissima, del mercato delle automobili sta mettendo letteralmente in ginocchio milioni di persone.

LEGGI ANCHE: Sunken City a.k.a. Detroit di Oliver Wutscher

Negli ultimi anni abbiamo letto i numeri della crisi, le cifre delle automobili invendute, quelle dei licenziamenti, dei disoccupati. Numeri che fanno paura, ma che - come spesso capita quando si parla di cifre – non fanno capire cosa succede a Detroit e altrove. Più delle parole, infatti, parlano le immagini. Come quelle di Google Maps, che nel corso degli anni ha immortalato le vie e le case delle città di tutto il mondo, raccontandone la storia, tragica.

La gallery fotografica qui sopra mostra in maniera veramente dura cosa è successo negli ultimi anni a Detroit. Grazie a una nuova funzione di Google Maps (qui potete leggere come funziona), infatti, si può ripercorrere la storia dei luoghi tornando indietro fino al 2007. Qui vedete due case dei sobborghi di Detroit nelle fotografie del 2008/9, del 2011 e del 2013. Case acquistate, ma poi abbandonate a causa della crisi economica.

Ma la crisi automobilistica non colpisce solo Detroit. Qui sopra, infatti, potete trovare le immagini scattate in diverse città inglesi, americane, ma anche spagnole e russe, dove enormi spazi sono stati trasformati in parcheggi – o meglio in cimiteri – per le automobili rimaste invendute. Immagini che, è il caso di dirlo, fotografano la crisi degli ultimi anni decisamente meglio di tutti i numeri.

  • shares
  • +1
  • Mail