Audi A7 Sportback: foto ed informazioni del restyling

Audi introduce alcune novità per la A7 Sportback. La più significativa è il nuovo motore 3.0 TDI, disponibile anche in variante biturbo da 320 CV. Cambiano poi paraurti e calandra.

Audi A7 Sportback restyling

L’Audi A7 Sportback raggiunge il quarto anno di attività e viene quindi sottoposta ad una serie di modifiche, introdotte per uniformarla ai più recenti modelli con i Quattro Anelli sul cofano. I tecnici di Ingolstadt hanno reso disponibili i fanali anteriori Matrix LED, soluzione lanciata per rendere di fatto intelligenti i gruppi ottici: i 25 diodi per faro (raggruppati in cinque diverse lenti riflettenti) adattano l'illuminazione alle condizioni stradali, assicurando la massima visibilità senza però abbagliare le vetture che provengono in senso opposto. Le luci di svolta diventano poi dinamiche; non si limitano quindi a lampeggiare, ma producono un fascio ‘scorrevole’ che indica la direzione verso la quale il conducente sta svoltando.

COM'ERA L'A7 SPORTBACK QUANDO SVOLGEVA I TEST DI AFFATICAMENTO

Il restyling interessa anche la griglia anteriore, i paraurti ed i fanali posteriori. L’abitacolo si caratterizza per alcuni nuovi materiali e per colorazioni in parte inedite: i sedili sono ordinabili in 5 sfumature. L’A7 Sportback resta lunga 4.97 metri, e prevede un vano bagagli ampio da un minimo di 535 litri ad un massimo di 1.390 litri. La gamma motori si articola in cinque unità, con potenze da 218 CV e 333 CV. Novità assoluta è il 3.0 TDI clean diesel, qui all’esordio e configurato anche in versione biturbo. Il 3.0 TDI biturbo clean diesel sviluppa ben 320 CV e lavora con il supporto del cambio tiptronic ad otto marce, quando invece le altre quattro unità sono abbinate al doppia frizione S tronic; i modelli a trazione anteriore sono ora abbinati all’S tronic, anziché al multitronic.

LE CARATTERISTICHE DEL MOTORE 3.0 TDI CLEAN DIESEL

L’acquirente potrà scegliere anche fra il benzina 3.0 TFSI (333 CV) e fra altre due configurazioni del nuovo 3.0 TDI, proposto in versione ultra (218 CV, 4.7 l/100 km) ed in variante da 272 CV. Top di gamma resta l’Audi S7, con il suo 4.0 TFSI da 450 CV. Resta in opzione il sistema MMI Navigation Plus – così come l’impianto Bang & Olufsen Advanced Sound System –, mentre compongono la dotazione i sistemi adaptive cruise control con funzione stop & go, night vision assistant ed Audi pre sense safety system. La rinnovata Audi A7 Sportback sarà in vendita a partire dal tardo autunno. In Germania partirà da 51.300 euro, che aumenteranno fino ad 82.300 euro per la S7.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: