Auto a motore centrale: quando il bello è sotto la carrozzeria

La disposizione tecnica a motore centrale è una fra le più amate da chi si professa amante delle guida. A noi piace anche il lato estetico. Ecco il perché di questa galleria...

Il vano motore delle auto a motore centrale

Le vetture a motore centrale suscitano emozioni particolari in chi le guida. Merito della loro configurazione tecnica, che prevede il motore all'interno del passo e non a sbalzo. Tale accorgimento permette di evitare che il motore finisca oltre l’asse delle ruote (finendo così fuori bordo) e di concentrare la massa verso il centro della vettura: in questo modo si riduce il momento di inerzia ed è più facile ed immediato affrontare una curva.

Il peso del motore viene distribuito con maggior equilibrio sulle quattro ruote. Quale risultato si ha una migliore stabilità, una miglior trazione ed un miglior comportamento nell’affrontare curve, accelerazioni o frenate. Ancora: il motore centrale rende l’ABS ed il controllo di trazione più efficaci, perché l’auto ha maggior trazione. La disposizione a motore centrale regala all’automobile maggior sicurezza, in quanto è possibile ricavare una più ampia zona d’impatto davanti all’abitacolo.

Questa è la teoria. Noi però vogliamo richiamare il lato più emozionale, e per tal motivo vi proponiamo una galleria d’immagini dedicata ad alcune fra le più significative e meglio riuscite automobili a motore centrale. Le immagini non si concentrano però sul corpo vettura, ma sul vano motore. Abbiamo incluso vetture stradali e da competizione, recenti e più anziane, di serie o modificate. Sapete riconoscerle tutte?

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: