Rolls-Royce Phantom Drophead Coupe Waterspeed Collection

Ne saranno prodotte appena 35 unità.

A seguito delle anticipazioni grafiche rilasciate nel mese di febbraio, Rolls- Royce ha finalmente tolto i veli alla Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection. L'edizione speciale più recente della Phantom Drophead Coupé è stata creata per evidenziare le numerose opzioni di personalizzazione disponibili nel programma di “individualizzazione” del costruttore inglese. Il veicolo sfoggia l’esclusiva livrea “Maggiore blu”: una verniciatura esterna che vanta ben nove strati di tinta (ed è stata estesa anche sul motore!).

La vettura porta in dote cerchi in lega lucidati ad undici razze insieme ad una “coach-line” dipinta a mano nel motivo “Bluebird”. Da segnalare la presenza di finimenti in legno “Abachi”, un volante bicolore e braccioli finemente rifiniti che richiedono otto ore di lavoro. Questa edizione speciale serve anche a celebrare il record di velocità su acqua di Sir Malcolm Campbell, istituito nel settembre 1937, quando egli superò il muro dei 208 km/h con un idrovolante “Bluebird K3” propulso da un motore Rolls- Royce.

Sotto il cofano della Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection è celato il motore V12 di 6,75 litri in forze alle altre Phantom: è capace di una potenza massima di 453 CV e di una coppia motrice di ben 719 Nm. Numeri che consentono a questa specialissima Rolls di coprire lo 0-100 km/h in 5.7 secondi e spingersi fino ad una velocità massima autolimitata di 240 km/h. La Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection verrà costruita in appena 35 unità, ciascuna con un prezzo di partenza di 533.000 euro.

TUTTE LE INFORMAZIONI SU ROLLS-ROYCE

  • shares
  • +1
  • Mail