Lexus: l'evoluzione dell'ibrido in video

La storia dell'ibrido di Lexus in video: dalla prima Lexus RX 400h ai futuri modelli del marchio giapponese.

Lexus ha diramato un nuovo filmato ufficiale che mostra la gamma ibrida del marchio, raccontandone la nascita e l'evoluzione fino all'arrivo ai giorni nostri. Lexus basa ormai da quasi dieci anni la propria tattica commerciale sulle vetture ibride, con il costruttore giapponese che, insieme a Toyota, è uno dei costruttori con più vetture ibride in gamma. Già nel 2005 debuttò la Lexus RX 400h, il primo suv ibrido di lusso, che riscosse un buon successo commerciale, apprezzato dai clienti per via della sua efficienza e del comfort di marcia donato dalla presenza del motore elettrico. Solo un anno dopo Lexus portò al debutto anche la Lexus GS 450h, la prima berlina ibrida d'inclinazione sportiva.

CLICCA QUI PER LA NOSTRA VIDEO PROVA SU STRADA DELLA LEXUS CT HYBRID

Negli anni successivi si susseguirono una serie di vetture estremamente importanti per Lexus. Nel 2007 venne presentata la Lexus LS 600h L, l'ammiraglia della casa, ma nel portfolio di Lexus c'è spazio anche per vetture più compatte, come la Lexus CT Hybrid, la segmento C con motore termico ed elettrico da poco rinnovata nel suo model year 2014. Nel filmato è possibile vedere anche il futuro del marchio giapponese, con la concept car Lesux LF-LC che anticipa l'arrivo di una nuova supercar d'altissima gamma, creata per sostituire la Lexus LFA e pensata per essere ecosostenibile grazie al suo powertrain ibrido.

CLICCA QUI PER TUTTE LE FOTO UFFICIALI DELLA LEXUS NX, IL FUTURO SUV IBRIDO

Oggi i sistemi ibridi Lexus sono arrivati già alla sesta generazione di continui aggiornamenti tecnologici che hanno portato a consumi sempre più ridotti, con emissioni contenute e performance che rendono le vetture piacevoli da guidare e scattanti grazie al supporto dell'unità elettrica.

  • shares
  • +1
  • Mail