La Lamborghini Diablo partecipa al raduno. L'Epic Fail è... contro il guard rail

I primi tre proprietari si comportano nella maniera dovuta: passano davanti alle fotocamere a bassa velocità, danno voce al V12 e rallentano prima di inserirsi nel traffico. Il quarto però vuole fare di testa sua...

E’ l’incubo di chi partecipa ad un raduno. E’ l’incubo in realtà di chiunque possieda una supercar, perché oltre al danno in questo caso si verifica anche la beffa: essere filmato e veder la propria figuraccia raccogliere clic e condivisioni in giro per la rete. Sfortunato protagonista è il conducente di una Lamborghini Diablo. Siamo a Tokyo, in Giappone, nel corso di un raduno dedicato a soli proprietari di automobili con il Toro sul cofano anteriore.

QUESTA DIABLO NON E' PURTROPPO L'UNICA AD AVER DATO ORIGINE AD UN EPIC FAIL...

I primi tre proprietari si comportano nella maniera dovuta: passano davanti alle fotocamere a bassa velocità, danno voce al V12 e rallentano prima di inserirsi nel traffico. Rispettano insomma il codice a cui qualsiasi partecipante di un raduno dovrebbe attenersi. I componenti del quarto equipaggio si ritengono però i furbi della situazione: passano davanti agli spettatori con le portiere aperte e le chiudono in movimento, pochi attimi prima che la Diablo inizi a scalciare: il conducente pesta sul gas, ma non riesce a gestire la successiva perdita di aderenza.

UN VIDEO PER RICORDARE LA LAMBORGHINI DIABLO GT

La coupé pattina e si intraversa, finendo con lo sbattere contro il guard rail. Risultato? Cofano distrutto e tante pernacchie da chi magari avrebbe fatto meno lo sborone. Cogliamo l’occasione per ricordarvi che potete inviare notizie, video e fotografie all’indirizzo suggerimenti@autoblog.it, che siano esse di prototipi camuffati o riguardanti – come in questo caso – episodi più divertenti.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: