Project CARS: quando la realtà non supera la finzione

Chi non è familiare con il mondo della simulazione troverà sbalorditiva la cura per il dettaglio che gli sviluppatori della Slightly Mad Studios sono riusciti ad ottenere: auto, paesaggi ed asfalto sono reali.

Gli appassionati di videogiochi conosceranno sicuramente Project CARS. Chi non è familiare con il mondo della simulazione troverà invece sbalorditiva la cura per il dettaglio che gli sviluppatori della Slightly Mad Studios sono riusciti ad ottenere, preparando un titolo fra i più raffinati ed accurati su cui i videogamer si troveranno a spendere intere serate. Project CARS sarà comunque disponibile non prima di novembre.

PROJECT CARS RACCONTATO DAGLI AMICI DI GAMESBLOG

Il video che pubblichiamo in apertura ha quindi la ‘colpa’ di renderci impazienti e sbigottiti. Come altrimenti definirsi osservando un filmato che ha dello sbalorditivo, nel quale viene messo a confronto un giro sul circuito di Laguna Seca con la sua trasposizione in digitale.

AMANTI DI PLAYSTATION, XBOX ONE E WII U? TUTTE LE INFORMAZIONI A QUESTI LINK

Tutto è progettato per rivelarsi quanto più fedele ed accurato possibile: l’asfalto presenta diverse tonalità di grigio, sono leggibili persino le lettere più piccole dei cartelloni pubblicitari e l’ambiente circostante sembra estratto da un video per attività turistiche, mentre sulla BMW riusciamo addirittura a scorgere gli adesivi applicati sul cofano motore. Il titolo verrà introdotto su PC, PlayStation 4, Xbox One e Wii U.

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: