Ferrari FF: poliedricità a 12 cilindri

Quando una Rossa diventa giardinetta...


Una Ferrari diversa, per ferraristi diversi”: così il Presidente della Scuderia, Luca Cordero di Montezemolo, descrisse la FF nel corso della presentazione della vettura presso Maranello. Ed effettivamente questa GT con motore V12 ha rotto gli schemi della tradizione delle Rosse, introducendo in un solo colpo la trazione integrale ed una carrozzeria shooting-brake che ha letteralmente diviso gli appassionati.

Poliedricità a 360°; la FF è così fruibile che può essere usata anche per trasportare carichi di eccezionale voluminosità: guardate il fortunato proprietario di questa FF grigia, ritratta nella foto di apertura, come sta usando la sua supercar da 660 Cv; come fosse una qualsiasi station-wagon in grado di trasportare travi di legno lunghe circa 3/4 metri. Beh, magari non è questo il concetto di “ferraristi diversi” che aveva in mente Montezemolo, tuttavia la missione dei tecnici di Maranello è certamente stata portata a termine con successo a giudicare dall'immagine.

Vi ricordiamo che la Ferrari FF misura 491 cm in lunghezza, 195 cm in larghezza e 138 cm in altezza. Il suo cuore è un motore V12 di 6262 cm3 in grado di sviluppare una potenza di 660 cavalli, una coppia massima di 683 Nm, garantire l’archiviazione dello sprint da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e una velocità massima di 335 km/h. Il dodici cilindri è affiancato dalla trazione integrale e da un cambio meccanico semiautomatico sequenziale a controllo elettronico a sette rapporti.

TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA FERRARI FF

Via | DVM Supercar Nation

  • shares
  • +1
  • Mail
103 commenti Aggiorna
Ordina: