Chevrolet Volt: foto spia della nuova generazione

La nuova berlina sarà più convenzionale e meno eccentrica. Cambierà in primis la base meccanica, non più dedicata ma stretta evoluzione di quanto introdurrà la nuova Cruze. Il motore elettrico verrà depotenziato.

Foto spia Chevrolet Volt

Obiettivo primario dei tecnici General Motors è realizzare una Chevrolet Volt più economica e meglio inserita nell’attuale contesto di gamma. Dovrà costare meno sia in fase di produzione che in fase di vendita, nella speranza di raggiungere quei volumi che la generazione odierna ha saputo appena sfiorare. Per tal ragione hanno deciso di sacrificare esclusività e prestigio, introducendo soluzioni tecniche più consuete e tradizionali: alla Volt non sarà quindi riservata una piattaforma specifica, ma le verrà destinato il telaio della nuova Chevrolet Cruze.

BOB LUTZ CRITICA LA VOLT: NON SAREBBE DOVUTA NASCERE BERLINA

Pare inoltre che a Detroit vogliano ricalibrare la posizione di mercato, diminuendo le prestazioni del motore elettrico e rimodulando la dotazione di serie. Tali indiscrezioni sono comunque ben lontane dall’essere confermate. E’ invece sicura la volontà di mantenere un corpo vettura a due volumi e mezzo, con carrozzeria cinque porte, dalla vetratura laterale decisamente ridotta e dalla linea di cintura a salire.

LA NOSTRA PROVA SU STRADA DELLA OPEL AMPERA

Il nostro fotografo non ha purtroppo intuito se la camuffatura sul tetto nasconda un pannello solare, la cui capacità non sarebbe comunque sufficiente per ricaricare le batterie principali: dovrebbe essere utilizzato per alimentare qualche componente secondario. La nuova Chevrolet Volt dovrebbe arrivare nel luglio 2015, seguita poco dopo dalla Opel Ampera.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO