Lincoln MKX concept: al salone di Pechino il nuovo mid-size SUV

Il futuro SUV medio/grade utilizza i componenti meccanici del Ford Edge e monta cerchi in lega da 21 pollici. Gli viene riconosciuta un'impronta sportiveggiante, resa evidente dal taglio attribuito al padiglione.

Il prototipo Lincoln MKX anticipa un midsize SUV destinato al mercato globale, muscoloso e d’aspetto futuristico, risultato delle sinergie con ‘mamma’ Ford e per tal motivo realizzato sfruttando i componenti meccanici della Ford Edge. Alla MKX va riconosciuto l’onere di intercettare un pubblico in rapido aumento: il mercato cinese dei SUV medi è cresciuto nel 2013 fino a raggiungere il traguardo dei 245.000 esemplari, in aumento del 9.650% rispetto a cinque anni orsono!

TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA FORD EDGE

Gli analisti prevedono tuttavia che i confini del segmento possano allargarsi fino ai 450.000 esemplari del 2018. Vanno poi aggiunti i numeri relativi al mercato statunitense, dove i midsize SUV dalle sfumature premium passeranno dai 441.000 esemplari del 2013 agli oltre 550.000 del 2018. Lincoln non vuole rinunciare ad una fetta di tale gustosissima torta ed introduce una vettura dalla personalità ben marcata, somigliante alla più compatta MKC, equipaggiata con cerchi in lega ampi 21 pollici e dai numerosi particolari a contrasto.


LINCOLN HA PORTATO ALL'ESORDIO LA RINNOVATA NAVIGATOR. E' LUNGA FINO A 5.67 METRI!

Il padiglione è tagliato in maniera tale da riconoscergli una maggior dose di sportività, percezione enfatizzata anche dall’unghiata sul passaruota posteriore e dal montante C decisamente spesso. Il marchio statunitense non ha per il momento diffuso ulteriori informazioni, né ha rivelato quando la MKX verrà introdotta sul mercato. L'auto è presente al salone di Pechino.

  • shares
  • +1
  • Mail