Mazda MX-5 ND: sarà svelata il 4 settembre

Quella della nuova Miata sarà una première mondiale.

Mazda MX-5 ND
UPDATE 03/07/2014

- Mazda ha annunciato che la quarta generazione di MX-5 sarà presentata il 4 settembre 2014, contemporaneamente in tre diverse regioni nel mondo: Giappone, Stati Uniti ed Europa. In concomitanza con la première della famosa scoperta nipponica, la casa costruttrice terrà il "Mazda Roadster Thanks Day": l'evento, programmato al Maihama Amphitheater nella città di Urayasu, Chiba (Giappone), è destinato ad esprimere la gratitudine dell'azienda di Hiroshima a tutti i fan che hanno sostenuto la Mazda MX-5 negli ultimi 25 anni.

16/04/2014 - Mazda ha ufficialmente dichiarato che il telaio della nuova generazione di MX-5 (ritratto nella foto di apertura) sarà più leggero, rigido e sicuro rispetto a quello utilizzato sull’attuale versione del modello. La nuova Miata perderà complessivamente più di 100 kg di peso grazie all’uso esteso delle tecnologie SkyActiv per telaio e motore. La nuova scoperta giapponese avrà quindi un peso a secco estremamente contenuto, inferiore ai 1000 kg e vanterà un centro di gravità ancora più basso. Contrariamente a quanto anticipato precedentemente, sembra che al calo della massa complessiva non corrisponderà un decremento delle potenze erogate dai propulsori.

Inutile dire che il risultato del rapporto fra peso e potenza subirà quindi un significativo decremento. Analizzando l’immagine diramata da Mazda, si nota il propulsore montato longitudinalmente ed installato in posizione anteriore e quasi centrale, al di dietro dell’assale anteriore. Lo schema sospensivo ricalca apparentemente quello attuale, componendosi di un doppio braccio oscillante in alluminio all’anteriore (che sarà probabilmente arricchito di una barra duomi) e di uno schema multilink al retrotreno.

Da notare anche l’accrescimento del passo, per una migliore stabilità di marcia sul veloce. L'unità propulsiva appare priva di sistemi di sovralimentazione: questo potrebbe far cadere le precedenti ipotesi circa l’adozione di un’unità quattro cilindri turbo da 1.3/1.4 litri. Ciò fa pensare che quello ritratto possa essere il 2.0 atmosferico Sky-G, forte di 165 Cv di potenza e 210 Nm di coppia motrice, 5 Cv e 22 Nm in più rispetto al 2.0 dell’attuale MX-5.

CLICCA QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA MAZDA MX-5

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
16 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO