Russia: l'auto che viaggia di notte sul ghiaccio illuminato

Il lago russo Bajkal illuminato sotto lo spesso strato di ghiaccio e un'automobile a solcarlo nella notte.

Automobile sul ghiaccio illuminato

Siberia, esterno notte. Sul lago Bajkal, sopra uno strato spesso di ghiaccio un'automobile che si permette evoluzioni sul fondo scivoloso. Nulla di eccezionale, se non fosse per le luci artificiali inserite sotto un metro di ghiaccio trasparente a rendere tutto spettacolare. Una installazione difficile da realizzare, ma il cui risultato è valso la pena. Un lavoro complesso e raccontato con un servizio fotografico che ha seguito passo passo tutto il lavoro svolto per illuminare il ghiaccio russo.

Vedi anche: Camion affonda un ponte in Russia e le auto galleggiano nel fiume

“Non sapevamo se saremmo riusciti a illuminare l'auto attraverso un metro di ghiaccio, ma dovevamo provare – hanno detto gli autori dell'esperimento -. Prima abbiamo bucato il ghiaccio con un trapano noleggiato, ma il buco era troppo piccolo. Così abbiamo chiesto aiuto ai pescatori della zona, che ci hanno permesso di allargare a sufficienza i buchi per inserire le luci. La fatica maggiore, però, è stata quella di pulire il ghiaccio dai detriti e dai graffi”.

Poi, finita l'installazione, sul ghiaccio russo è scesa una Chevrolet Cruze, che a differenza del resto d'Europa, in Russia continuerà a venir venduta anche dopo il 2015, quando, come avevamo già detto a dicembre, General Motors abbandonerà il mercato del Vecchio Continente con il marchio Chevrolet.

Tutto fatto alla pallida luce del sole siberiano, poi il riposo aspettando l'imbrunire. E, con la notte buia sopra la testa, ecco che il ghiaccio del lago Bajkal si è illuminato, offrendo uno spettacolo unico come potete vedere in questa galleria fotografica.

  • shares
  • +1
  • Mail