Volkswagen, Winterkorn: ciascun modello del futuro avrà una versione ibrida

Martin Winterkorn

La sua previsione ha ‘gittata’ decennale, ovvero fino a quando le batterie al solfuro di litio ed al litio-aria non sostituiranno gli attuali accumulatori agli ioni di litio. “Sono fermamente convinto che la tecnologia ibrida plug-in rappresenti la soluzione più indicata e vantaggiosa - spiega l’amministratore delegato Volkswagen, Martin Winterkorn, intervistato da Auto Motor und Sport -. I benefici verranno meno solo fra dieci anni”. Questa sicurezza trae origine dalla sua avversione nei confronti delle vetture elettriche, che non rappresentano un’opzione abbastanza convincente ed affidabile.

“Con le vetture ibride plug-in è possibile guidare per 50-60 chilometri ad emissioni zero senza perdere la flessibilità di un motore termico - precisa Winterkorn -. Per questo motivo ogni futura Volkswagen avrà una variante con trazione ibrida plug-in”. L’ad tedesco rivela poi che le batterie al solfuro di litio possiedono una densità energetica tre volte superiore rispetto agli accumulatori odierni, che sale a quattro/cinque volte per le batterie al litio-aria. Con queste ultime - disponibili però non prima del 2025 - si potrà viaggiare per circa 500 chilometri senza effettuare alcuna sosta.

  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: