Toyota Prius: quando l'esemplare ha motore... Harley Davidson!

L'automobile risale al 2008 ed ha partecipato alla 24 ore di LeMons, dove avrà certamente catturato l'attenzione degli strampalatissimi partecipanti. Il motore è un V2 da 1.1 litri, proveniente da una 883 del 1986.

La 24 ore di LeMons è una gara dalle sfumature dissacranti e sarcastiche, organizzata negli Stati Uniti a parodiare la ben più nota e formale corsa francese. Partecipano automobili di tutti i tipi e di tutti i colori, il cui unico vincolo è rappresentato dal tetto di spesa: le 24 ore non devono costare più di 500 dollari.

C'E' ANCHE LA THE HOMER AL VIA DELLA 24 ORE DI LEMONS!

Al termine della corsa vengono poi assegnati alcuni riconoscimenti, in funzione della categoria d’appartenenza o per premiare l’elaborazione migliore o peggiore, la riparazione più fantasiosa o l’incidente più spettacolare. Non sappiamo purtroppo se i giudici abbiano sottolineato il valore di quella che va ritenuta la più strana Toyota Prius mai realizzata. E’ un esemplare di seconda generazione, risalente al 2008, motorizzato con un V2 di provenienza Harley Davidson! Il bicilindrico è stato estratto da una 883 del 1986, ha cubatura di 1.1 litri e lavora con il supporto di una trasmissione manuale a quattro rapporti (non sincronizzata).

LA PRIUS MONOVOLUME? ECCO LA NOSTRA PROVA SU STRADA

La Prius monta poi un roll bar, l’acceleratore di una Austin Mini Cooper degli anni ’60 ed un chiassosissimo impianto di scarico. E' in vendita su eBay ad una cifra appena superiore a 1.000 dollari. Va considerata un affare? Non sta a noi deciderlo, ma sappiate che il vincitore dell’asta si aggiudicherà anche l’Harley a cui è stato sottratto il motore!

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: