Ferrari: la P4/5 Competizione rimarrà un esemplare unico

Ferrari P4/5 Competizione: nuove foto da Villa D'Este

Nemmeno un giorno di tempo e le indiscrezioni sono state smentite. Da Jim Glickenhaus in persona: il proprietario della Ferrari P4/5 Competizione che quest'anno correrà la 24 Ore del Nürburgring (dal 23 al 26 giugno prossimi) ha negato le possibilità di produrre in piccola serie il suo gioiello da corsa. Che rimarrà dunque un esemplare unico, come la one-off stradale da cui riprende le linee.

Il miliardario collezionista americano ha fornito l'anticipazione a Jalopnik affermando: "Dopo la gara la P4/5 Competizione sarà esposta al Museo dell'Automobile di Torino nelle stesse condizioni del dopogara, coperta di olio, detriti di gomma e sporco. Poi decideremo cosa fare l'anno prossimo: se continueremo a correre la doteremo del DRS (l'alettone mobile introdotto quest'anno in F1, ndr) e svilupperemo ulteriormente il suo 4.0 V8".

"Quando la sua carriera agonistica sarà terminata, la vettura verrà omologata per la circolazione stradale e verrà casa a visitare le sue sorelle e a giocare con loro. Rimarrà un esemplare unico, nonostante alcune offerte veramente pazze per costruirne qualcuna in più. Per finire la mia P4/5 stradale non è stata venduta in Medio Oriente: l'offerta è stata rifiutata, la vettura non è in vendita".

  • shares
  • +1
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: