Mazda: il ritardo della RX-9 è imputabile alla MX-5?

render Mazda RX-9

Si riduce tutto ad una semplice questione di tempi e tempistiche. “Abbiamo l’intenzione di proseguire lo sviluppo della RX-9, ma scarseggiano sia gli uomini che le ore a disposizione”, rivela una fonte citata da Motor Trend. In casa Mazda gran parte delle risorse sono infatti destinate ai motori SkyActiv ed alla MX-5 di quarta generazione , obbligando così la RX-9 ad uno stop forzato. I tecnici giapponesi lavorano comunque sotto traccia per definire i particolari tecnici. È lo stesso magazine statunitense a aricordare la firma di una partnership con Toyota per la fornitura di alcuni componenti del sistema ibrido HSD, su tutti l’impianto di gestione.

Mazda infatti utilizzerà un motore termico di sua produzione, appartenente alla famiglia SkyActive, configurato in un sistema ibrido così da aumentare le prestazioni e diminuire i consumi. Questo propulsore avrà schema Wankel, giunto ad ormai ad un livello di sofisticazione pari alle unità tradizionali. La carrozzeria della RX-9 avrà un tradizionale aspetto da coupè due porte, priva quindi delle suicide-doors posteriori, mentre l’aspetto stilistico richiamerà le forme della Shinari Concept.

  • shares
  • +1
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: