La sportiva perfetta secondo Autocar

La sportiva perfetta secondo Autocar

Esiste un’auto sportiva perfetta? E’ difficile rispondere affermativamente a questa domanda: spesso e volentieri anche le supercar più incredibili hanno quel piccolo “neo” che le rende perfettibili. Eppure Autocar, uno fra i più grandi magazine automobilistici del mondo, ha provato ad immaginare la sportiva perfetta con render e dettagli tecnici. Posto che crediamo sia impossibile trovare un’ estetica universalmente apprezzata (e quindi realmente perfetta), è sotto il vestito virtuale di questa ipotetica auto che si nascondono caratteristiche più o meno interessanti.

Secondo il magazine inglese il non plus ultra della sportiva di razza sarebbe una spider a motore centrale, pesante non più di 1000 kg e con un prezzo appena superiore ai 40.000 euro. E fin qui nulla da eccepire, dato che le premesse per un piacere di guida di alto livello ci sono tutte e per di più ad un prezzo ancora “umano”. Secondo Autocar il tutto dovrebbe essere condito da un cambio elettroattuato con palette al volante; ma niente ESP.

Il motore? Il V6 TDI di origine VW da 250 CV per tenere bassi consumi ed emissioni. Motore che garantirebbe prestazioni davvero di alto livello (0-100 in 4.5 ed una velocità massima prossima ai 250 km/h) abbinate a consumi ridotti (circa 4.7L/100 km). Se tutto questo appare fino ad ora poco possibile alla luce del prezzo, ascoltate di sentire come dovrebbe essere realizzato il corpo vettura: telaio ibrido in alluminio ed acciaio con pannelli della carrozzeria in fibra di vetro e CFRP.

Personalmente trovo che, a prescindere dal blasone del marchio, sia davvero difficile poter ingegnerizzare un mezzo con tali caratteristiche ad un prezzo da berlina premium con motore turbodiesel a 4 cilindri. Per carità, la speranza è sempre l’ultima a morire; ma oggettivamente sarebbe come sperare di comprare una GT3 RS nuova di pacca al prezzo di una Boxster. Più o meno la proporzione è questa.

La sportiva perfetta secondo Autocar
La sportiva perfetta secondo Autocar
La sportiva perfetta secondo Autocar
La sportiva perfetta secondo Autocar

Inoltre ritengo quest’auto ancora imperfetta: in primis, che ci fa un motore turbodiesel sulla sportiva perfetta? Io vorrei un bel benzina, magari anche solo a 4 cilindri: medesima potenza anche a sacrificio di qualche Nm. Tanto parliamo di una vettura da 1000 kg che, col benzina, peserebbe anche qualcosa in meno. Volete mettere il sound e la soddisfazione di cominciare a tirare il motore dove invece il turbodiesel ha già dato tutto?

Secondo, perché costruire una vettura senza l’ESP o altri ausili elettronici ? Non c’è alcun tipo di vantaggio concreto in termini di peso né tantomeno in termini di sicurezza su strade pubbliche. Un dispositivo con soglia di intervento parzializzabile e del tutto escludibile è decisamente la via più corretta da seguire. Terzo, ma dove sono finiti i cambi manuali? Ben vengano gli elettroattuati e le loro cambiate al fulmicotone. Perché però togliere a chi lo desidera il piacere di guidare con tre pedali e smanettando con la leva del cambio? Possibile che solo Porsche e pochissimi altri costruttori continuano a credere nel manuale anche per le sportive più estreme? E secondo voi come dovrebbe essere la sportiva perfetta? Scrivete le vostre idee nei commenti: fra qualche giorno scriveremo dell’auto perfetta secondo la comunità di Autoblog.it!

P.S. Per facilitare il compito a noi e la consultazione a voi, vi invitiamo a scrivere non più di una caratteristica/idea/proposta per volta. Gli utenti che leggono in un secondo momento potranno così votare più facilmente le proposte che più preferiscono senza doverle scrivere nuovamente. Sono molto apprezzate anche eventuali ricostruzioni grafiche.

Via | Carscoop

  • shares
  • +1
  • Mail
85 commenti Aggiorna
Ordina: