Stati Uniti: entro il 2025 tutte le nuove autovetture dovranno consumare non più di 3.8 l/100km?

Logo EPAPer il momento si tratta di una semplice proposta, avanzata nello scorso ottobre e già bocciata da tutte le case costruttrici senza alcun margine di trattativa. Il motivo si rivela di facile comprensione. L’agenzia federale statunitense per la tutela ambientale (EPA) ha proposto di innalzare a 62 miglia per gallone (3.79 l/100km) il limite minimo di consumo per tutte le nuove automobili (truck esclusi) immatricolate negli Stati Uniti, che attualmente si attesta a 27.5 mpg (8.55 l/100 km) e che dovrà raggiungere i 35 mpg (6.72 l/100 km) entro il 2015.

Un provvedimento decisamente severo, avanzato per tutelare l’ambiente e soprattutto le tasche degli automobilisti: secondo recenti studi nel 2009 ciascun automobilista spese 2.000 dollari per rifornire la propria vettura, esattamente un terzo in meno di quanto non avvenga oggi (3.000 $). Questa mozione vede favorevole il 60% dei partecipanti ad un sondaggio su scala nazionale, che hanno mostrato di gradire la fermezza dell’EPA nell’imporre rigidi vincoli ai costruttori.

Via | Detroit News

  • shares
  • +1
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: