Audi: posticipata nuovamente la A2. La R4 non si farà


Secondo quanto riportato ieri da auto, motor und sport, Audi ha deciso importanti cambiamenti per i programmi di produzione di due suoi futuri modelli: la piccola A2, già posticipata lo scorso gennaio dal 2013 al 2015, è slittata ora al 2016. Peggiore la sorte toccata alla R4, la sportiva compatta a motore centrale che tanti appassionati attendevano: il modello è stato cancellato dai programmi futuri di Ingolstadt.

La R4 sarebbe dovuta nascere sulla base della Volkswagen BlueSport, prototipo di spider due posti presentato al Salone di Detroit nel 2009. Dalla proposta di Wolfsburg invece, non nascerà alcuna sorellina dell'R8. Cos'è successo? Semplice: nel confronto interno al Gruppo, Porsche ha avuto la meglio, e le sue ragioni hanno prevalso: un modello come la R4 avrebbe dato fastidio sia alla baby-Boxster che nascerà su base BlueSport, sia -in parte- alla stessa Boxster di prossima generazione.

Per quanto riguarda il ritardo della prossima A2, a quanto pare, Audi era intenzionata a realizzare da sola la piattaforma per la variante elettrica di questo modello. Tuttavia, in ossequio alle logiche della sinergia interna al Gruppo, Ingolstadt dovrà aspettare lo sviluppo della piattaforma che sarà usata per le piccole elettriche di tutti i marchi che fanno capo a VAG. Conseguenza del ritardo, secondo la testata tedesca, sarà che la A2, contrariamente alle previsioni, verrà proposta solamente con la motorizzazione elettrica.

  • shares
  • +1
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: