Chrysler: primo utile netto trimestrale dopo la bancarotta controllata

Chrysler 300 SRT8

Chrysler ha annunciato oggi di aver messo a segno nel primo trimestre 2011 il suo primo utile netto da giugno 2009, quando l'azienda riprese regolarmente l'attività dopo l'uscita dalla bancarotta controllata. Il risultato utile è stato di 116 milioni di dollari, laddove l'anno scorso nello stesso periodo le perdite avevano raggiunto i 197 milioni.

Anche i dati sull'utile operativo, passato dai 143 milioni del primo trimestre 2010 ai 477 milioni attuali, sono in netto miglioramento. E il discorso è valido anche per i ricavi, che sono cresciuti del 35% in un anno, passando da 9,7 a 13,1 miliardi di dollari. Al 31 marzo, la liquidità di Chrysler ammontava a 9,9 miliardi, anch'essa in crescita dai 7,4 del 31 dicembre 2010.

Queste le parole di Sergio Marchionne: "Le performance del primo trimestre mostrano che la nostra gamma ringiovanita sta riscuotendo successo sul mercato. Questi risultati sono la testimonianza del duro lavoro e dell'abnegazione dei nostri dipendenti, fornitori e concessionari, che hanno aiutato Chrysler a creare una nuova cultura aziendale costruita sulla qualità e su semplici e solidi principi di management. Ora restiamo concentrati per offrire grandi prodotti ai nostri clienti e raggiungere i target fissati nel business plan 2010-2014".

Chrysler 300 SRT8
Chrysler 300 SRT8
Chrysler 300 SRT8
Chrysler 300 SRT8

  • shares
  • +1
  • Mail
90 commenti Aggiorna
Ordina: