Saab: possibile un'acquisizione da parte cinese

Saab 9-5 SportCombi

E se anche Saab (come Volvo, l'altra casa automobilistica svedese, comprata da Geely) dovesse andare incontro ad un futuro cinese? L'ipotesi non è affatto campata in aria, stando a quanto riporta oggi auto, motor und sport. Negli ultimi tempi, parlando di Saab, abbiamo spesso riportato notizie preoccupanti: il costruttore scandinavo, anche sotto la nuova proprietà Spyker, è in serie difficoltà.

A Trollhättan, tanto per non girare intorno alla questione, mancano i quattrini. E si sta cercando di recuperarli quanto più velocemente possibile. Come spiegato oggi dal portavoce Eric Geers, "sono in corso discussioni con vari soggetti interessati all'acquisizione", alcuni dei quali -pare tra i più credibili- di nazionalità cinese.

Geers non ha parlato di ulteriori dettagli, ma è chiaro che nell'attuale situazione di Saab, costretta a sospendere la produzione a più riprese per problemi di pagamenti ai fornitori, l'individuazione di una via d'uscita in tempi brevi è quanto mai necessaria.

  • shares
  • +1
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: