Chevrolet Volt e Nissan Leaf: per l'IIHS sono vetture estremamente sicure

Le Chevrolet Volt e Nissan Leaf hanno superato con risultati lusinghieri il crash test organizzato dall’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS), istituto americano fondato da alcune compagnie assicurative con l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale. Entrambe hanno ricevuto la votazione massima nei test di impatto frontale, laterale, posteriore e ribaltamento, conquistando l’aggettivo “good” che rappresenta il risultato più soddisfacente su una scala a quattro gradi di giudizio. I tecnici della IIHS hanno dunque equiparato le due vetture a normali automobili con motore termico, dimostrando la non veridicità di preoccupazioni e timori legati all’utilizzo di batterie. Ma c’è di più.

Il notevole peso delle Volt (1.705 chili) e Leaf (1.529 chili) contribuisce ad aumentare il livello di sicurezza in eventuali collisioni con vetture dalla stazza superiore. Promosso senza riserve anche il sistema di gestione, che si è rivelato immune da esplosioni e incendi.

  • shares
  • +1
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: