Porsche: aggiornamenti per Cayenne Diesel, S Hybrid, Turbo e Panamera

Porsche Cayenne V6 e Diesel

A partire dall’estate le Porsche Cayenne Diesel, S Hybrid, Turbo e la Panamera riceveranno alcuni aggiornamenti volti a rendere più efficace la dinamica di guida. Il motore V6 tre litri della Cayenne Diesel guadagna 5 CV e raggiunge i 245 complessivi, mentre consumi ed emissioni di CO2 si riducono fino a raggiungere i 7.2 litri/100 chilometri ed i 189 g/km.

Il SUV tedesco guadagna così il primato della categoria per efficienza e frugalità, nonostante prestazioni velocistiche di assoluto livello: lo 0-100 km/h è coperto in 7.6 secondi, mentre la velocità massima è pari a 220 km/h. Il sei cilindri guadagna nuovi e più leggeri materiali, componenti ottimizzati per ridurre le frizioni d’esercizio, un nuovo sistema di iniezione con pressione aumentata a 2.000 bar (+200) ed un inedito sistema di raffreddamento. Il peso del motore si riduce così di 20 chili, un’inezia rispetto ai 2.080 dell’intera vettura.

La Cayenne S Hybrid viene aggiornata nell’unità di controllo, che permette di muoversi in modalità elettrica già in partenza ed anche con temperature rigide. In precedenza era invece opportuno raggiungere una temperatura minima d’utilizzo prima di muovere il selettore su EV. Per le Cayenne e Panamera Turbo si può inoltre richiedere un pacchetto che aumenta la potenza del V8 4.8 da 500 a 540 CV e la coppia da 700 a 750 Nm, mentre l’accelerazione 0-100 km/h si riduce di un decimo a 4.6 secondi e la velocità massima aumenta fino a toccare i 281 km/h. Consumi ed emissioni restano invariati, a differenza del motore che riceve nuovi turbo-compressori in titanio. Disponibile in opzione l’impianto frenante in carbo-ceramica con dischi da 420 mm ed i cerchi da 20 pollici.

La linea extra-serie Porsche Exclusive mette a disposizione nuove personalizzazioni per abitacolo e plancia, fra cui la radica Yachting Mahogany, mentre nella lista degli accessori compaiono i proiettori Bi-Xenon con Porsche Dynamic Light System (PDLS) ed un nuovo selettore per il cambio Tiptronic. La Panamera infine riceve il Lane Change Assist, che proietta sul monitor a centro plancia le immagini raccolte da due telecamere laterali e impedisce la formazione di zone d’ombra. Presente in opzione anche un router per il collegamento internet in wi-fi.

Porsche ha inoltre comunicato i risultati della sua filiale cinese, che quest’anno celebra il decimo compleanno e conta 33 punti vendita, che saliranno a 100 entro i prossimi tre anni. Nel 2010 Porsche China ha venduto 14.785 vetture, il 62% in più rispetto al 2009, di cui 8.612 Cayenne e 3.833 Panamera. Impietoso il confronto con il 2001, quando vennero targate appena 300 vetture.

  • shares
  • +1
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: