GM: a Torino nasce un nuovo turbodiesel per l'India

chevrolet_beat

L'Engineering Center General Motors di Torino ha annunciato un nuovo 1.0 tre cilindri turbodiesel, che andrà in produzione nel mese di giugno. Il propulsore in questione, come precisato dal costruttore, è stato realizzato per rispondere alle esigenze del mercato indiano, mettendo sullo stesso piano considerazioni inerenti a costi, performance ed efficienza.

Questo nuovo motore compatto sarà in grado di erogare una coppia massima di 140 Nm a 1750 giri (record di categoria sul mercato indiano), di cui 100 già disponibili a 1250 giri, un valore di coppia di spunto che fa da riferimento a livello mondiale per i "mini-diesel". Il centro di sviluppo di Torino e quello indiano hanno collaborato per progettare un motore le cui caratteristiche rispecchiassero le esigenze della regione.

Il propulsore ha basamento in ghisa, testata in alluminio con doppio albero a camme, catena di distribuzione senza manutenzione per tutta la vita del motore, separatore di tipo "blow-by" centrifugo per la riduzione del consumo dell’olio, ingranaggi degli alberi a camme con sistema di riduzione del rumore e contralbero di bilanciamento per il contenimento delle vibrazioni. Il nuovo diesel verrà prodotto nello stabilimento GM di Talegaon, in Maharashtra e sarà lanciato sulla Chevrolet Beat nella seconda metà del 2011.

  • shares
  • +1
  • Mail
38 commenti Aggiorna
Ordina: