Fiat Freemont: prezzi da 25.700 euro

Fiat Freemont

Da oggi è possibile ordinare il nuovo Fiat Freemont: il nuovo grande crossover italo-americano, si presenterà al pubblico il 28 e 29 maggio, in occasione del porte aperte. La Freemont verrà proposta in Italia in due allestimenti, Freemont e Urban e due motorizzazioni, i 2.0 diesel MultiJet II da 140 e 170 CV, che dispongono entrambi di 350 Nm di coppia massima a 1750 giri. I prezzi del modello partiranno da 25.700 euro.

L'allestimento base ha già un elevato livello di contenuti di serie: clima automatico trizona, radio CD MP3 con comandi al volante, schermo touch, cerchi in lega da 17", fendinebbia, cruise control, sensore pressione pneumatici, keyless entry&go. L'allestimento Urban aggiunge Bluetooth, sensore luci, volante e pomello cambio in pelle, sensori parcheggio posteriori, barre longitudinali, sedile guida regolabile elettricamente, retrovisori ripiegabili elettrici e vetri posteriori oscurati.

La differenza di prezzo tra i due allestimenti è di 1500 euro. Analogamente, a parità di allestimento, la differenza di prezzo tra le due motorizzazioni è di 1500 euro. Va comunque sottolineato che la ricca Urban sarà lanciata al prezzo speciale di 24.900 euro, comprensivo peraltro di interni in pelle e sedili riscaldati.

Fiat Freemont
Fiat Freemont
Fiat Freemont
Fiat Freemont

Anche la gamma degli optional è estremamente semplice: tre pacchetti, dettagli estetici come i cerchi in lega da 19" e il tetto apribile sulla Urban, e poco altro. La Fiat Freemont viene lanciata con cambio manuale e trazione anteriore. In seguito saranno proposte anche le versioni AWD con il 2.0 Multijet da 170 CV e il 3.6 V6 da 276 CV, entrambe con cambio automatico.

La trazione integrale sarà di tipo "on demand". La centralina elettronica, tramite sensori di slittamento, rileva l'aderenza delle quattro ruote e decide quando trasmettere coppia al posteriore. Fiat è intervenuta su alcune componenti tecniche al fine di rendere l'handling più vicino alle aspettative europee: lo sterzo è più diretto e preciso e le sospensioni sono state riprogettate.

Si è intervenuti su diverse aree, tra cui l'irrigidimento degli attacchi delle sospensioni, il miglioramento della geometria delle anteriori per ridurre l'angolo di rollio, la taratura delle molle e degli ammortizzatori. Il comfort acustico è garantito da un lavoro di riduzione delle vibrazioni trasmesse dal motore all'abitacolo e all'applicazione di ulteriori materiali insonorizzanti.

Per quanto riguarda la sicurezza ci sono di serie 6 airbag, ABS completo di Brake Assist, ESP, Hill-Holder e sistema antiribaltamento ERM, che interviene dosando la forza frenante inviata alle singole ruote.

  • shares
  • +1
  • Mail
234 commenti Aggiorna
Ordina: