Yo-Mobile: Vladimir Putin al volante della prima ibrida russa

Il primo ministro russo Vladimir Putin ha vestito i panni del test-driver guidando uno fra i primissimi esemplari della Yo-Mobile, innovativa ibrida russa sviluppata in partnership fra il costruttore di veicoli pesanti Yarovit Motors e l’Onexim Group del magnate Mikhail Prokhorov, noto fra l’altro per essere il proprietario della franchigia NBA dei New Jersey Nets. La Yo-Mobile si caratterizza per l’esclusivo lay-out meccanico, composto da un motore rotativo (alimentato da benzina o gas naturale) e da un supercondensatore utilizzato al posto delle tradizionali batterie, che immagazzina l’energia prodotta dall’unità rotativa e la indirizza al motore elettrico. La presenza di questo accessorio ha permesso ai tecnici di eliminare gli oneri legati all’alimentazione via cavo, altrimenti fondamentale nel caso si utilizzino accumulatori.

Le prestazioni assicurate da questa insolita piattaforma sono piuttosto interessanti: il consumo medio è pari a 3.5 litri di benzina ogni 100 chilometri, l’autonomia raggiunge i 1.100 chilometri, l’accelerazione 0-100 km/h viene coperta in circa 7-8 secondi e la velocità massima è limitata a 130 km/h. Yo-Auto (questo il nome della partnership) produrrà la Yo-Mobile in tre differenti varianti di carrozzeria, a tre e cinque porte e in versione van, con prezzi compresi fra 8.500 e 12.500 euro. L’avvio della programmazione è già stabilito per la seconda metà del 2012.

Yo-Mobile
Yo-Mobile
Yo-Mobile
Yo-Mobile

  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: