Fiat: due nuove berline per Cina e Russia su piattaforma C-Evo

Alfa Romeo Giulietta

La piattaforma C-Evo portata al debutto dall’Alfa Romeo Giulietta verrà impiegata per realizzare due nuove berline, entrambe destinate al mercato cinese e russo. Lo riferisce AutomotiveNews, definendo i contorni di un’operazione già inserita nell’ultimo piano quinquennale: la vettura di categoria inferiore, su base Dodge Caliber II, entrerà in produzione a metà 2012 e verrà dapprima destinata alla Cina, mentre la tre volumi su base Dodge Avenger terza serie entrerà in produzione nel tardo 2013. Entrambe le vetture nascono come detto dal pianale C-Evo, allargato di circa 4 centimetri e per questo denominato C-Wide. Il Lingotto potrebbe importare queste vetture anche in Europa, compresa una versione a marchio Chrysler/Lancia della berlina più voluminosa che andrebbe automaticamente a soppiantare la Flavia.

Ricordiamo che Fiat aprirà nel luglio 2012 uno stabilimento cinese con il supporto del partner Guangzhou Automobile Group Co (già affiliato con Toyota e Honda), mentre in Russia verranno costruite anche le nuove Compass/Patriot e Liberty/Cherokee. Entro il 2014 Fiat-Chrysler produrranno oltre un milione di vetture con piattaforma C-Evo.

  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: