SsangYong XLV: è un B-SUV la novità per il salone di Ginevra

Il SUV misura 4.43 metri e SsangYong ritiene comunque di inserirlo fra i B-SUV. Garantisce spazio a sufficienza per ben sette occupanti, adotta un sistema di propulsione ibrido ed introduce il nuovo motivo stilistico, denominato Nature Born 3 motion.


Prime anticipazioni della Ssangyong XLV

Si chiama XLV e rappresenta la novità SsangYong attesa durante il salone di Ginevra (4-16 marzo). L’auto viene oggi anticipata da una prima ricostruzione digitale e da alcuni elementi di natura tecnica, utili per definire la personalità di una vettura esponente del nuovo corso stilistico (denominato Nature born 3 motion). Scopriamo che questo SUV di taglia media è lungo 4.430 millimetri, largo 1.845 mm ed alto 1.600 mm, ha un passo di 2.660 mm ed ospita 7 passeggeri nell’inedito schema 2+2+2+1. L’ultimo passeggero occupa in realtà un sedile scorrevole, che può scivolare a piacimento fra la seconda e la terza fila in maniera tale da ottimizzare la distribuzione dei volumi interni.

Interessante poi sottolineare che la SsangYong XLV viene descritta quale automobile di segmento B, nonostante le dimensioni del corpo vettura siano decisamente generose per una vettura di tale fascia: la Nissan Juke – fra le B-SUV più fortunate – misura ad esempio 4.14 metri, quando una vettura di segmento C come la Ford Kuga raggiunge invece i 4.52 metri. A livello tecnico è prevista una piattaforma ibrida dal ridotto impatto ambientale, composta da un 1.6 a gasolio e da un modulo elettrico. Concludiamo con un’annotazione sul nome: XLV si srotola in eXciting smart Lifestyle Vehicle.

  • shares
  • +1
  • Mail