BMW i3 ed i8: nel 2013 la gamma Bmw i

Bmw ha ufficializzato il lancio della gamma "bmw i", dedicata alla mobilità sostenibile, che diventerà un vero e proprio sub-brand della casa tedesca. Le prime due vetture a fregiarsi del nuovo marchio, attese nel 2013, saranno la i3 elettrica, già nota come Megacity, e la i8 plug-in hybrid, versione di serie della Vision Efficientdynamics del 2009: i modelli daranno lavoro ad 800 operai con un investimento di 400 milioni di Euro per lo stabilimento di Lipsia ed utilizzeranno la innovativa architettura LifeDrive, che combina il telaio centrale CFRP ed un telaio ausiliario in alluminio per il propulsore, con un grande risparmio di peso che bilancia la presenza delle batterie, così da mantenere basso i consumi e non sbilanciare l'equilibrio ed il piacere di guida.

Lo slogan "Born Electric" spiega chiaramente l'idea di base che Bmw ha applicato: progettare vetture ottimizzando ogni componente, ma anche creando soluzioni di design e servizi pensati fin dall'inizio secondo nuove prospettive di mobilità sostenibile: il nuovo sistema BMW ConnectedDrive, che vedremo applicato al salone di Ginevra grazie alla concept car Vision ConnectedDrive avrà un ruolo molto importante ed offrirà servizi integrati per l'utilizzo delle vetture e dei servizi, come parcheggi, punti di ricarica, sistemi di navigazione intelligente, car-sharing e scambio di informazioni tra veicoli. Bmw aprirà anche la propria piattaforma a sviluppatori esterni per ampliare le applicazioni disponibili. Mistero, per ora, su una eventuale presenza di prototipi aggiornati di i3 ed i8 al salone di Ginevra.

Bmw i
Bmw i
Bmw i
Bmw i

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: