Renault: prime anticipazioni del piano industriale

Renault Laguna GT

Giovedì 10 febbraio Renault presenterà agli investitori il piano industriale con scadenza quinquennale, anticipato da Autocar attraverso la pubblicazione di alcuni passaggi salienti. Il costruttore della losanga manterrà in vendita le attuali Laguna ed Espace fino al 2014, per poi sostituirle con vetture di nuova concezione e differente personalità: non è azzardato pensare a crossover o SUV, anticipate da alcune proposte di stile sotto forma di concept car. Questi modelli saranno prodotti nello stabilimento francese di Douai, mentre a Novo Mesto (Slovacchia) nasceranno le future Twingo, Wind e Clio Campus, oltre alla Smart ForFour di seconda generazione.

In Francia sarà invece concentrata la produzione di veicoli elettrici e batterie. Nel sito di Flins verranno realizzati 100.000 accumulatori l’anno a partire dal 2013, mentre lo stabilimento di Cléon accoglierà i motori elettrici di terza generazione. L’80% delle elettriche Renault verrà così assemblato entro l’”esagono”. Gran parte delle recenti somme investite (5.7 miliardi di euro totali) verrà destinato agli stabilimenti presenti nei mercato emergenti, con l’obbiettivo di aumentare le vendite extra-europee dall'attuale 37 al 43%.

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: