Murray: la T.27 passa il crash test

murray_t.27_crash_test

La rivoluzionaria T.27, microcar elettrica partorita dal genio di Gordon Murray, ha fatto un importantissimo passo verso la produzione in serie nei giorni scorsi, passando in Gran Bretagna il crash test per l'omologazione. L'ingegnere sudafricano ha commentato il successo definendolo "un grosso passo in avanti".

"Abbiamo fatto oltre 160 simulazioni al computer durante lo sviluppo, e il risultato del crash test reale ha incontrato le previsioni", dice Murray. La T.27, che fa uso della monoscocca in composito iStream, in grado di ridurre complessità e costi di produzione, è uscita dal crash senza alcun tipo di intrusione nell'abitacolo.

L'esito del crash prelude così ad un buon punteggio nella prova EuroNCAP, anche se Murray ha avuto modo chiaramente di dire in tempi recenti che non si aspetta le cinque stelle dalla sua microcar, alla quale mancano l'ESP di serie e gli airbag a tendina, requisiti fondamentali per ottenere il massimo dei voti dall'ente.

Via | Autocar

  • shares
  • +1
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: