Porsche: assemblaggio in Cina per Cajun e Panamera LWB

Porsche Panamera - immagini dalla presentazione stampa

Matthias Muller ha confermato al salone di Detroit che Porsche sta studiando una versione LWB a passo lungo della Panamera, dedicata al mercato cinese, come riportato da Automobile Magazine.fr. La notizia in sè non desta grande attenzione, visto che moltissimi costruttori, come Audi e Bmw, hanno già realizzato modelli analoghi per gli esigenti clienti asiatici, ma apre nuovi scenari per il futuro del modello e della casa automobilistica tedesca: oltre ad una Panamera da circa 5,1 metri (contro i 4,97 attuali), infatti, questo potrebbe essere l'inizio di una piccola "rivoluzione" della gamma.

Dopo la LWB potrebbero infatti ricevere il via libera inedite varianti della Panamera, come la GT 3 porte e persino la più volte ipotizzata Station Wagon, ed almeno una parte di questi modelli potrebbe essere costruita in Asia o negli Stati Uniti, insieme alla Suv compatta Cajun, come riporta Automobilwoche. Quest'ultimo cambiamento, in particolare, sarebbe la diretta conseguenza della nuova gestione all'interno del gruppo VAG, una scelta che probabilmente Porsche non avrebbe mai intrapreso in precedenza, nell'ottica di portare la produzione annua a circa 150.000 veicoli totali.

  • shares
  • +1
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: