Golf Performance Tour dalla strada alla pista, il nostro test attraverso l'Italia

Ecco un riepilogo di tutto il nostro tour a puntate con il quale abbiamo attraversato il centro e il nord Italia a bordo di due Golf settima serie, in particolare le nuovissime GTI e GTD, accompagnate per l'occasione da una damigella d'onore, la piccola e cattivissima Polo WRC

Il nostro tour è stato declinato in nove puntate con partenza da Roma, per terminare sul circuito di Modena dove le due auto si sono sfidate a suon di tempi sul giro e velocità di percorrenza delle curve, tutto sotto l'occhio attento del nostro sistema di rilevamento gps associato ad una piattaforma inerziale. Ma prima di arrivare in pista le due auto hanno subito rilevamenti al banco prova e attraversato in lungo e in largo la Toscana ed in particolare la splendida Val D'Orcia. Quì di seguito troviamo una ricostruzione di tutte le tappe del viaggio, raccontato con l'aiuto di numerosi video che speriamo troverete interessanti.

Golfperformancetour 2013 Parte 9:
la telemetria e le velocità in pista

Golfperformancetour, il viaggio prosegue. Ma questo volta solo in senso figurato. Siamo ancora all'autodromo di Modena per portarvi direttamente dentro l'abitacolo delle VW Golf GTI e GTD. Scopriamo insieme come si comportano in circuito, quali sono le differenze tra le due auto e come si conducono al limite nel cosiddetto Time Attack. Il cronometro ha già stabilito 1'24"2 per la GTI e 1'26"0 per la GTD; questi sono i tempi sul giro all'autodromo di Modena. Ma letti così sono solo freddi numeri che non dicono nulla sulla dinamica delle auto e sulla prestazione in generale. È per questo che vogliamo spiegarvi come li abbiamo ottenuti, analizzando e confrontando la dinamica delle due Golf a sensazione, e anche con i dati alla mano della telemetria.

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 8:
i tempi sul circuito di Modena

#golfperformancetour, un percorso sensazionale attraverso il centro Italia, un crescendo di emozioni al volante delle VW Golf GTI e GTD. Siamo partiti con uno sguardo al passato ripercorrendo la storia di GTI e GTD, una tappa sul banco prova per scoprire le potenze della GTI e della GTD, ma anche i cavalli della Polo WRC. Subito dopo, la partenza del golfperformancetour verso la Toscana, e poi ancora seconda tappa Livorno a Modena.

Un percorso in cui abbiamo imparato a conoscere e apprezzare le caratteristiche e la guidabilità delle GT made in Wolfsburg. L'ultimo tratto però è il più bello, con il mitico passo del Muraglione diretti verso l'autodromo di Modena. Messe a letto le bimbe domenica sera, il lunedì è il giorno del confronto in casa VW, più che una sfida, un vero e proprio parallelo per scoprire quanto sono sportive le due Golf quando si varcano i cancelli della pista.

A parlare in questo caso è stato il cronometro, un giudice super partes che ha sancito il tempo di 1'24”2 per la GTI e 1'26”03 per la GTD. Due risultati eccellenti, soprattutto se confrontati con il tempo medio di 1 minuto e 28 secondi fatto registrare nella nostra comparativa dalle compatte del segmento B nel mese di luglio.

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 7:
i dettagli interni e la guida delle Golf GTI e GTD

Protagoniste del nostro viaggio, anime del #golfperformancetour, nelle loro due declinazioni. La settima generazione di una dinastia divenuta oramai storica e gloriosa, quella della Golf, in grado di coniugare versatilità, sportività e comodità. Mangiatornanti con stile e potenti con grazia, nel corso della sua crescita la Golf ha sempre più acquisito quello status di vettura di un certo spessore e di una certa caratura, affinando il suo lato più duro e spigoloso, prendendo coscienza della sua crescita. Giunta a maturazione, abbiamo messo alla prova le due versioni GTD e GTI in questo lungo ed emozionante tour. Le abbiamo sfruttate al banco, messe alla prova su strada, tra statali, autostrade, curve di montagna. Fotografate e filmate. Allacciate le cinture: oggi vi raccontiamo come vanno su strada! Perchè #golfperformancetour è anche, e soprattutto, piacere di guida!

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 6:
il test della Polo WRC

Dal Mondiale Rally alle strade di tutti i giorni. La Volkswagen Polo R WRC è una delle compatte più estreme della storia del marchio di Wolfsburg. Trazione anteriore, 220 cavalli e un assetto derivato dal mondo delle corse: una vettura precisa, divertente ed estremamente veloce. La Volkswagen Polo R WRC è, infatti, la Polo stradale più performante della storia, una vettura creata per poter omologare la variante da gara per il WRC, immediatamente vittoriosa nelle competizioni e laureatasi Campione del Mondo con Sebastien Ogier.

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 5:
le strade da Livorno a Modena

Continua il nostro viaggio in giro per le strade più belle del centro Italia. Perché in questo caso ciò che conta è proprio il viaggio più che la meta, posti da vivere più che da osservare, scenari da ammirare con stupore genuino, con l'asfalto che scorre veloce sotto le ruote delle nostre Golf GTI e GTD. Del resto il nostro #golfperformancetour è fatto di curve e tornanti da affrontare con brio e tenendo ben saldo il volante, scegliendo le soste in modo strategico in modo da poter osservare il panorama e le bellezze che si aprono intorno a noi.

Un viaggio partito da Roma e che, dopo aver attraversato i meravigliosi paesaggi della Toscana volge verso l'Emilia, per concludersi sul circuito di Modena dove gli ampi spazi della pianura Padana appaiono tanto distanti dalle variegate colline toscane, come a sottolineare la splendida varietà di scenari di cui è composto il nostro Belpaese. La scorsa settimana vi abbiamo raccontato la prima parte di questo lungo viaggio, con le tappe di Scansano, di Abbadia San Salvatore, passando per il Monte Amiata, arrivando a Siena, Volterra e Livorno. Da quì riparte il nostro tour che abbiamo voluto raccontare in questo video.

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 4:
la Polo WRC al banco prova potenza

Dopo aver testato sul banco a rulli le nuove Volkswagen Golf GTI e Volkswagen Golf GTD, abbiamo messo alla prova anche la nuovissima Volkswagen Polo R WRC. La più compatta del gruppo si è dimostrata anche una delle più combattive dal momento che il suo propulsore sovralimentato con cubatura di due litri, derivato da quello delle sportive del marchio tedesco, è stato in grado di erogare la bellezza di 221 cavalli.

La Volkswagen Polo R WRC è, infatti, una delle vetture più estreme dell'attuale gamma Volkswagen soprattutto se mettiamo in relazione le performance e le prestazioni del suo motore con le dimensioni e il peso di questa compatta del segmento B. Derivata concettualmente dalla Volkswagen Polo da corsa utilizzata nel WRC, il Campionato del Mondo di Rally, la piccola tedesca vanta un motore elastico, performante e coinvolgente, abbinato a un telaio rigido e ad un interasse corto che garantiscono grandissima agilità alla vettura, oltre a renderla particolarmente divertente da guidare, rispetto alla versione da corsa però non ha la trazione integrale ma la cubatura del motore passa da 1.600 a 2.000cc.

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 3:
da Roma alla Val D'Orcia

Città d’arte, paesaggi, strade suggestive e occasioni enogastronomiche da veri intenditori: questi gli ingredienti della prima parte del #golfperformancetour. Volkswagen Golf GTI e Volkswagen Golf GTD, a cui si è aggiunta in supporto al tour Volkswagen Polo R WRC, sono state le nostre compagne di viaggio per questo itinerario tra le bellezze del Centro Italia. Le tre sportive Wolfsburg che ci hanno accompagnato nel #golfperformancetour sono partite dalla Capitale, passando poi nei dintorni del lago di Bolsena, arrivando alle celebri rocche di tufo del grossetano. Le mille policromie delle distese collinari tra il senese e la Val d’Orcia sono state poi il punto d’arrivo della prima tappa. Proprio questa è la Toscana più bella, quella che ti ruba l’anima, che abbiamo attraversato a bordo delle sportive protagoniste del nostro itinerario, fino a raggiungere l’azzurro del mare tra Cecina e Livorno.

E allora, allacciate le cinture di sicurezza… si parte!

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 2:
La Golf GTI e GTD sul banco prova potenza

Prima di partire con il viaggio, quello squisitamente stradale e che ruota intorno al nostro #golfperformancetour, è bene iniziarne un altro di tipo più metaforico e meno itinerante. Si tratta di un viaggio totalmente annegato nella tecnica e nella meccanica dei motori Volkswagen installati sulle Golf GTI e GTD. Del resto se vogliamo comprendere al meglio i pregi, i difetti e il carattere di queste auto non c'è cosa migliore che una breve sosta sul nostro classico banco prova potenza motore.

Sappiamo bene che questi propulsori si pongono rispettivamente al top della propria categoria, non solo per le prestazioni assolute, ma proprio per il tipo di erogazione che riescono a garantire, oltre che per la loro fluidità di esercizio. Inoltre possiamo dire che entrambi i motori vantano un rapporto prestazioni/consumi/emissioni di altissimo livello, anche se questi aspetti li tratteremo in modo più approfondito più avanti e nella parte più viva del nostro #golfperformancetour. In questa fase invece ci focalizzeremo su questa prima prova verità che riguarda semplicemente il test di potenza al banco rulli Bapro.

Vai all'articolo completo

Golfperformancetour 2013 Parte 1:
la storia delle Golf GTI e GTD

VW Golf GTI e GTD, due sigle storiche per due auto mitiche, che hanno davvero fatto la storia delle auto sportive. Le abbiamo conosciute insieme durante le rispettive presentazioni della GTI e della GTD, ma non bastano pochi chilometri per scoprire a fondo tutte le sfaccettature di due modelli così speciali.

Nasce proprio da qui dunque, l'idea del #golfperformancetour, un viaggio a bordo delle GTD e della GTI attraverso l'Italia per vivere le due Gran Turismo di Wolfsburg a 360°. Giorno e notte, per oltre 2.000 km in cui le abbiamo testate in città, sulle statali, sui tornanti montani e in pista, con tanto di prove cronometrate e rilevamenti sul banco a rulli. Un viaggio intenso in cui abbiamo attraversato in lungo e in largo la Penisola in un percorso suggestivo che ci ha permesso di vivere a fondo l'esperienza di guida e di vita a bordo delle due nuove Golf GTI e GTD.

Vai all'articolo completo

  • shares
  • +1
  • Mail