Enjoy: il progetto car sharing di Eni e Fiat nella città di Milano

Trecento Fiat 500 compongono la flotta iniziale di automobili destinate al servizio di car sharing Enjoy, organizzato da Eni ed attivo nella città di Milano. Un minuto costa 25 centesimi di euro.

Fiat 500 Enjoy

Si chiama Enjoy ed è il nuovo servizio di car sharing organizzato da Eni nella città di Milano, attivo già dai prossimi giorni e realizzato con il supporto di Ferrovie dello Stato e Fiat. I clienti potranno inizialmente contare su una flotta di Fiat 500, tutte di colore rosso e riconoscibili per il logo enjoy applicato sulle portiere laterali. A disposizione vi saranno inizialmente 300 automobili, che saliranno a 650 – 50 di queste saranno Fiat 500L – già a partire da gennaio. Il servizio sarà fruibile attraverso il sito internet dedicato e l’applicazione per terminali Android ed iOS.

Si potrà quindi trovare l’automobile più vicina ed eventualmente prenotarla, ma il servizio consente anche di scegliere una vettura libera già in strada ed iniziare immediatamente il suo noleggio. Le Fiat 500 Enjoy potranno accedere all’Area C ed essere lasciate in qualsiasi parcheggio all'interno dell'area coperta dal servizio, ovvero sulle strisce gialle per i residenti, sulle strisce blu ed anche nelle aree riservate presso le stazioni Eni cittadine. Il servizio Enjoy non prevede quote di iscrizione né costi di abbonamento. Bisogna solamente iscriversi e pagare in funzione dell’effettivo utilizzo.

I clienti sborseranno quindi 25 centesimi di euro al minuto per i primi 50 chilometri, soglia oltre la quale verrà applicato anche il costo di 25 centesimi di euro al chilometro. Chi desidera mantenere l’auto anche durante la sosta pagherà invece 10 centesimi di euro al minuto. La tariffa comprende le spese di assicurazione, manutenzione, carburante e parcheggio.

  • shares
  • +1
  • Mail