Jeep Wrangler Willys Wheeler

Jeep guarda al suo passato e rende omaggio ad una fra le vetture più significative nell'intero panorama dell'automobilismo mondiale: la CJ. Ecco quindi la Wrangler Willys Wheeler.

Jeep Wrangler Willys Wheeler

La Jeep Wrangler Willys Wheeler verrà esposta durante il salone di Los Angeles (22 novembre-1 dicembre) ed incarna lo spirito della CJ, che vuole esprimere mediante l’utilizzo di componenti ancor più specialistici. Si configura inoltre come la seconda vettura d’impronta amarcord allestita dal gruppo Fiat-Chrysler ed attesa durante la rassegna californiana, dopo la 500 1957 Edition. Adotta griglia anteriore e paraurti di colore nero lucido, adesivi Willys applicati sul cofano motore, soft-top nella tinta Sunrider e cerchi in lega da 17 pollici, anch’essi in nero lucido e montanti su pneumatici BF Goodrich KM Mud Terrain L.

I tecnici hanno poi scelto l’assale posteriore Dana 44, il differenziale posteriore a slittamento limitato Track-Lok, il sistema di trazione integrale Command-Trac 4x4 ed il pacchetto Trail Rated Kit, che prevede guanti, moschettone e verricello. La Wrangler Willys Wheeler Edition è disponibile con il solo motore V6 Pentastar da 3.6 litri, accreditato di 285 CV/352 Nm e configurato per lavorare con una trasmissione manuale od automatica (entrambe a sei rapporti). Sarà in vendita dall’estate ed è per il momento limitata al solo mercato statunitense.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: