Frank Stephenson: penso ad una McLaren di segmento C

Il responsabile del centro stile McLaren parla a ruota libera e rivela quale sia il progetto più stuzzicante: una McLaren di segmento C, ovviamente con vasca centrale in fibra di carbonio.

frank_stephenson_mclaren

Uno fra i sogni nel cassetto di Frank Stephenson è disegnare una McLaren avversaria della Volkswagen Golf, con telaio in carbonio e prezzo stimato in 30.000/40.000 euro. Quest’ammissione è giunta nel corso di un’intervista con il magazine olandese Autovisie. “Nel futuro vedo un’automobile da 30.000/40.000 euro – spiega il responsabile del centro stile a Woking –. Dovrà essere come la Volkswagen Golf, d’impronta McLaren e con telaio mono-scocca in fibra di carbonio”. Stephenson aveva in precedenza parlato di stile automobilistico, criticando i dipartimenti di design e non lesinando alcune critiche.

“I gruppi di lavoro sono ormai come una petroliera: è necessario tempo per cambiare direzione – la sua idea –. Troppe persone hanno vedute differenti e diventa complicato metterle d’accordo. Audi è vittima di questa situazione”. Il 54enne nato a Casablanca rivela poi di non essere bravo “ad ascoltare le altre persone” ed indirizza una stoccata a Kia, quando gli viene domandato se un designer conosce anche i principi dell’ingegneria. “La risposta è negativa quando si lavora in un tipico costruttore di automobili, come ad esempio può essere Kia; positiva quando invece si progetta una hyper-car”.

Stephenson ha lavorato in precedenza nei centri stile BMW e Fiat, dove ha contribuito a disegnare vetture di gran successi quali le BMW X5, MINI, Ferrari F430, 599 GTB FIorano, FXX, Maserati Quattroporte ed MC12. Dal 2010 lavora per McLaren ed ha ovviamente supervisionato la nascita delle MP4 e P1.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: