Mercedes: in futuro sempre più fibra di carbonio

Mercedes SLS AMG

Mercedes amplierà drasticamente l'impiego di fibra di carbonio nei suoi modelli futuri. Attenzione: non stiamo parlando di supercar da nababbi, ma di auto che useremo tutti i giorni.

Proprio come BMW dunque, anche la casa di Stoccarda esce allo scoperto annunciando che questo materiale, oggi molto costoso e riservato a modelli dal carattere marcatamente sportivo, giocherà un ruolo dalla crescente rilevanza nel ridurre il peso dei modelli di grande serie.

Altra analogia con i programmi che stanno portando avanti gli eterni rivali bavaresi: anche Mercedes si lancerà in questa sfida al fianco di un grande nome del settore (la giapponese Toray Industries in questo caso), in grado di apportare l'indispensabile bagaglio di know-how per concretizzare al meglio gli investimenti.

Sulle future Mercedes, a partire dal 2012, la fibra di carbonio costituirà intere sezioni di carrozzeria. Il primo modello di questa rivoluzione sarà la futura SL, che grazie al largo impiego di questo materiale ultraleggero ed ultraresistente migliorerà sensibilmente le proprie doti di guida e al contempo le proprie performance in tema di consumi ed emissioni.

Per tutti quelli che non la conoscessero, Toray Industries controlla il 34% del mercato globale dei manufatti in fibra di carbonio. La partnership con la Stella sarà il suo secondo impegno con un grande nome del settore automotive: recentemente l'azienda ha infatti collaborato con Ferrari. Le parti in fibra per le future Mercedes saranno realizzate direttamente da Toray in una fabbrica francese.

Via | Autoblog.com

  • shares
  • +1
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: