Aston Martin Rapide: prime immagini del modello utilizzato per la 24 Ore del Nurburgring

Aston Martin Rapide - 24 Ore del Nurburgring

Aston Martin ha voluto documentare la genesi della Rapide destinata alla 24 Ore del Nurburgring attraverso la diffusione di alcune immagini, scattate nel quartier generale di Gaydon. “Non abbiamo alcuna intenzione di vincere la corsa, questo è pacifico”, commenta David King, responsabile della sezione motorsport, “ma sottolineare la sportività della Rapide attraverso la creazione di un esemplare unico pensato per le competizioni, senza compromessi”. I tecnici del costruttore inglese hanno quindi installato un roll-bar integrale, un impianto frenante potenziato ed un serbatoio da 120 litri, senza eliminare le portiere posteriori così “da poterle tenere aperte anche in griglia di partenza”.

L’Aston Martin Rapide da gara manterrà il V12 6.0 (470 cavalli) già utilizzato dalla versione tradizionale, abbinato alla trasmissione ZF automatica a sei rapporti. Le principali modifiche coinvolgeranno quindi il comparto dinamico anche attraverso una radicale perdita di peso (da 1.950 a 1.560 chili), per un tempo sul giro di circa 10 o 15 secondi più lento rispetto ai 9.30 minuti registrati lo scorso anno dalla V12 Vantage.

Aston Martin Rapide - 24 Ore del Nurburgring
Aston Martin Rapide - 24 Ore del Nurburgring
Aston Martin Rapide - 24 Ore del Nurburgring
Aston Martin Rapide - 24 Ore del Nurburgring
Aston Martin Rapide - 24 Ore del Nurburgring

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: