Opel: accordo raggiunto con i sindacati per la chiusura della fabbrica di Anversa

Stand Opel e conferenza stampa Ginevra 2010

Dopo mesi di trattative, Opel ha raggiunto un accordo con i sindacati belgi per la chiusura della sua fabbrica di Anversa. Stando alle primissime notizie certe, la casa tedesca ha concordato i valori della liquidazione per 2560 dipendenti dello stabilimento. A seconda dell'anzianità di servizio e del ruolo ricoperto, il compenso una tantum può raggiungere i 144.000 euro.

La fabbrica belga di Anversa ha una capacità produttiva massima di 120.000 auto l'anno. Lì Opel ha prodotto come ultimi modelli in ordine di tempo le Astra GTC e TwinTop. Ad oggi, General Motors è ancora alla ricerca di un investitore interessato a rilevare la sede produttiva. Il termine ultimo per presentare le offerte è stato fissato al 30 settembre, data dopo la quale la fabbrica andrà incontro alla dismissione definitiva.

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: