Mini: allo studio la variante a 5 porte per gli USA

Mini John Cooper Works - Parigi 2008

La gamma Mini per gli USA si allargherà con il modello a 5 porte che debutterà nel 2012. Secondo quanto riportato da "egmCarTech", BMW avrebbe deciso di avviare il progetto relativo alla Mini a cinque porte dopo aver condotto uno studio negli Stati Uniti, da cui è emerso che molti potenziali clienti preferirebbero una carrozzeria con due porte in più per la piccola di Oxford.

Per quanto riguarda la piattaforma, l'insider di Mini non ha saputo indicare se verrà sfruttata la base tecnica della nuova Mini Countryman o verrà allungata quella dell'attuale variante a 3 porte, mentre l'abitacolo sarà configurato per 4 posti. Invece, l'assemblaggio della vettura sarà affidato a Magna Steyr che già produce la variante SUV della Mini. Inoltre, la Mini a 5 porte sarà disponibile anche nelle versioni sportive Cooper S e JCW, soprattutto per far concorrenza alla Volkswagen Golf GTI.

Mini John Cooper Works - Parigi 2008
Mini John Cooper Works - Parigi 2008
Mini John Cooper Works - Parigi 2008
Mini John Cooper Works - Parigi 2008

Mini John Cooper Works - Parigi 2008
Mini John Cooper Works - Parigi 2008
Mini John Cooper Works - Parigi 2008
Mini John Cooper Works - Parigi 2008

Via | egmCarTech

  • shares
  • +1
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: