Chrysler: collaborazione con la NASA per le tecnologie avanzate

Logo NASAIl marchio Chrysler ha stipulato una partnership triennale con la NASA per sviluppare e condividere “informazioni relative a tecnologie avanzate in diverse aree di interesse comune". Le due aziende, secondo quanto comunicato, lavoreranno in stretto contatto nell’ingegneria dei materiali, robotica, progettazione di nuove tecnologie radar, batterie ed altri sistemi per la conservazione dell'energia. “Abbiamo l’opportunità di condividere preziose conoscenze per i rispettivi campi d’interesse”, ha commentato Scott Kunselman, vice presidente di Chrysler Engineering. “I frutti della collaborazione saranno destinati a migliorare la gamma Chrysler, Dodge, Jeep e Ram”.

Il costruttore di Auburn Hills festeggia così nel migliore dei modi il primo accordo con l’Agenzia Spaziale statunitense, risalente al 1961 quando produsse i razzi Redstone per il Mercury Project: questa missione, lunga quattro anni, portò i primi sette piloti americani nello spazio. Chrysler, nel 1968, costruì inoltre i razzi Booster utilizzati per le prime due navicelle Apollo.

  • shares
  • +1
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: