Fiat: Marchionne pensa all'alleanza con PSA Peugeot Citroen anche per le auto?


In un'intervista rilasciata ad 'Automotive News', Sergio Marchionne ha detto che "la prossima fusione riguarderà probabilmente una Casa francese. Hanno già provato con Mitsubishi e, ora, cercheranno un altro partner". Ovviamente, l'amministratore delegato di Fiat si riferiva al Gruppo PSA Peugeot Citroen che, nei mesi scorsi, aveva avviato trattative con Mitsubishi, poi incomprensibilmente naufragate.

Le parole di Marchionne sono state interpretate come un personale interessamento alla questione per un'ipotetica alleanza tra Fiat e PSA che, come disse lo stesso capo del Lingotto qualche tempo fa, sarebbe un matrimonio perfetto anche per la lunga collaborazione tra i due costruttori nel campo dei veicoli commerciali. Infatti, Marchionne ha ribadito la necessità di produrre almeno 5 milioni di veicoli all'anno per poter ancora competere nel mercato automobilistico mondiale.

Un'alleanza tra Fiat, Chrysler e PSA porterebbe alla creazione di un mega Gruppo da oltre 6 milioni di veicoli annui. Infatti, nel 2009 Fiat ha venduto 2 milioni di veicoli, Chrysler ne ha prodotti 1,3 milioni, mentre PSA ha immatricolato circa 3,2 milioni di veicoli tra Peugeot e Citroen. Resterebbe comunque da chiarire il ruolo di BMW, con cui il Gruppo transalpino ha in essere rapporti di collaborazione per i motori. Ma l'allenza tra Renault e Mercedes siglata nei giorni scorsi, accelererà i tempi nella ricerca di un nuovo partner commerciale per PSA.

Via | Autocar e Carscoop

  • shares
  • +1
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: