Saab: la piccola 9-2 arriverà dopo il rinnovamento della gamma attuale

Storia Saab

La Saab 9-2 non smette di far parlare di sé: il neo-proprietario olandese Victor Muller ha affermato che la casa scandinava ora sotto il suo controllo "vuole fortemente" questo modello. Già nel recente passato Muller si era espresso sul conto di questa ventura piccola, affermando che sarà "una vera Saab". Affermazione che del resto l'imprenditore ha fatto anche sul conto degli altri futuri modelli di casa.

Muller ha recentemente aggiunto qualche dettaglio sul conto di questa 9-2: il manager ha rivelato che l'auto avrà dimensioni leggermente superiori a quelle della Mini, seguendo una scelta analoga a quella fatta da Citroën con la sua recente DS3. Soprattutto però, il numero uno di Spyker ha affermato che il modello non arriverà che fra un bel po' di tempo.

La timeline del marchio prevede infatti l'arrivo della nuova 9-5 nel corso dell'estate, quello della 9-4X l'anno prossimo, e quello della sostituta della 9-3, che non si farà prima del 2012. Solo l'anno successivo arriverà il momento della piccola: solo con questi tre lanci il costruttore conta di tornare ai profitti. E solo con essi potrà pensare con maggiore concretezza ad un'avventura tanto ambiziosa come una segmento B premium.

Avventura che peraltro Saab non affronterà da sola: la casa avrà al suo fianco un partner tecnico che fornirà la base della vettura. Sull'identità di questa casa si sa ancora poco, ma nonostante Opel sembri la candidata più probabile (da lei potrebbe arrivare il pianale della Corsa), non è detta l'ultima parola: Saab starebbe parlando anche con altri soggetti in ambito internazionale...

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: