Audi R8: trazione posteriore e 560 cavalli dopo la cura MTM

MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8

Fosse una versione ufficiale, il tempismo sarebbe sospetto: pochi mesi dopo la Gallardo LP550-2 Valentino Balboni, anche l’Audi R8 rinuncia alla motricità totale per schierarsi in favore della trazione posteriore. Ed invece la R8 GT3-2 è una “semplice” elaborazione di MTM, tuner tedesco specializzato in colpi ad effetto. Come, ad esempio, l’aver equipaggiato il V8 4.2 FSI dell’arma in questione con un bel compressore volumetrico, così da innalzare la potenza massima a 560 cavalli per 580Nm di coppia.

La GT3-2 accelera da 0 a 100 km/h in 3.9 secondi, mentre la velocità massima è pari a 317 km/h. Il preparatore ha poi curato la parte dinamica utilizzando un impianto frenante con dischi da 380mm, cerchi in lega da 20 pollici (con gomme Dunlop Sport Maxx GT o Michelin Cup Sport) e sospensioni regolabili Bilstein. Il pacchetto estetico è stato invece sviluppato per aumentare l’efficienza aerodinamica.

MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8
MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8
MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8
MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8

MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8
MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8
MTM R8 GT3-2 - tuning su base Audi R8

  • shares
  • +1
  • Mail
31 commenti Aggiorna
Ordina: