Infiniti: rinviato il lancio dell'auto elettrica di lusso

L’auto elettrica firmata Infiniti dovrà attendere ancora. E’ quanto è stato reso noto recentemente dai vertici della casa costruttrice giapponese. La motivazione per questo rinvio è ufficialmente la ricerca di tecnologie migliori per quanto riguarda in particolare le batterie ed i sistemi di ricarica.

E’ stato Andy Palmer, responsabile della pianificazione globale del marchio appartenente al gruppo Nissan, a rendere nota la decisione. In un’intervista ad Automotive News Europe il manager ha dichiarato che l’interesse di Infiniti è ancora profondamente orientato verso la mobilità a zero emissioni e che il rinvio ci sarà, ma non sarà significativo. Palmer non ha comunque dato nessuna anticipazione su una possibile nuova data per il lancio, precedentemente previsto per il 2015.

«Il progetto è ancora nei nostri piani a medio termine – ha affermato Andy Palmer alla stessa fonte – Ci sono però alcuni interessanti sviluppi nella tecnologia elettrica che non avevamo previsto quando abbiamo presentato la LE. Allungando di poco i tempi possiamo integrarli nella nostra auto». Nuove batterie agli ioni di litio sono tra le migliorie per cui vale la pena rinviare il lancio della vettura elettrica firmata Infiniti: batterie più efficienti possono garantire maggiore autonomia ad un minor prezzo.

La Infiniti LE Concept è stata svelata nel corso del Salone di New York 2012. Si tratta di un prototipo di grande berlina dotato di un motore elettrico alimentato da una batteria da 24 KWh e capace di erogare una coppia motrice di 325 Nm sempre disponibile. Come su tutte le Infiniti molta attenzione è stata data allo stile sia del design che degli interni, con una speciale illuminazione blu che sottolinea il carattere hi-tech della vettura.


  • shares
  • +1
  • Mail