Paradise Parking: il progetto del fotografo Peter Lippman

'Uno sguardo poetico alla relazione fra gli oggetti creati dall’uomo e da Madre Natura’. Questo esprime il progetto Paradise Parking, dell'artista francese Peter Lippman. L'autore ha fotografato numerose automobili - anche dal notevole significato - avvolte da foglie ed arbusti.

Paradise Parking

I ragazzi del sito Huckberry aprono la raccolta d’immagini con una citazione della scrittrice statunitense Barbara Kingsolver, tratta dal libro The Poisonwood Bible. ‘La foresta mangia se stessa e vive per sempre’ si legge come appendice alla suggestiva galleria, il cui soggetto sono le numerose vetture – anche di notevole prestigio – abbandonate a loro stesse e fasciate da uno spesso manto di foglie, tronchi ed arbusti. Gli scatti sono realizzati dal fotografo Peter Lippman e compongono il lavoro Paradise Parking, che lo stesso autore descrive come ‘uno sguardo poetico alla relazione fra gli oggetti creati dall’uomo e da Madre Natura’.

Il tema delle automobili abbandonate venne affrontato anche da Tim Knifton, che insieme ad alcuni collaboratori si trovò a visitare uno straordinario garage abbandonato. L’artista gallese pensava di trovare niente più di qualche cianfrusaglia, materiale dimenticato persino dalla luce del sole, che il proprietario della tenuta non considerava chissà da quanti anni. Ed invece il proprio lavoro ha assunto una piega ben diversa quando ha aperto le porte del garage.

Qui ha trovato ben sei Alfa Romeo d’epoca, fra cui due Giulia 1600 Spider, una Giulietta 1300 SS Super Sprint ed una Giulietta 1300 Sprint. Il fotografo ed i suoi collaboratori sono rimasti ovviamente sorpresi ed affascinati, ma non si sono lasciati vincere dalle tentazioni: hanno infatti dichiarato di aver mantenuto fede al proprio motto, secondo cui è necessario “scattare foto e lasciare solo le impronte” (“take photos, and leave only footprints”). L’avventura di Knifton ha però suscitato una spiacevole conseguenza. Il sito Classic Drivers riporta infatti che la magione è stata sigillata in modo decisamente più efficace, costringendo così le splendide Alfa Romeo ad un futuro da recluse.

Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Paradise Parking
Nel garage delle Alfa dimenticate
Nel garage delle Alfa dimenticate
Nel garage delle Alfa dimenticate
Nel garage delle Alfa dimenticate

  • shares
  • +1
  • Mail