Salone di Ginevra: Brabus GL 63 Biturbo

Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra

La novità Brabus esposta al salone di Ginevra ha l’aspetto del Mercedes GL e ruote grosse così, tanti cavalli ed un'appariscenza ancora superiore. Non solo: il costruttore tedesco, amante dei trasformismi, ha installato il possente motore V8 6.2 AMG con un’iniezione di steroidi favorita dal doppio turbo. L’otto cilindri eroga così 650 cavalli ed 850Nm di coppia costanti fra i 3.000 ed i 5.500 giri al minuto. Per valutare la consistenza dell’up-grade, è opportuno valutare le prestazioni, riassunte da un insospettabile valore di 4.7 secondi per raggiungere i cento chilometri all’ora; la velocità massima è invece limitata dall’elettronica a 300 km/h.

Le modifiche apportate alla GL 63 Biturbo convergono poi nell’estremizzare l’estetica (fra cerchi in lega da 23 pollici ed un pacchetto estetico con ampie prese d’aria nei paraurti anteriore per accogliere anche i fanali a LED) ed adeguando l’impianto frenante all’esuberanza dell’otto cilindri. il super SUV verrà prodotto in serie limitata con prezzo di 368.000 euro.

Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra
Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra
Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra
Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra

Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra
Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra
Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra
Brabus GL 63 biturbo - salone di Ginevra


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO