Audi Roadjet Concept

Audi Roadjet Concept

Audi presenta al salone di Detroit un inedito studio di vettura a quattro porte con portellone, che sembra voler sviluppare ulteriormente la linea e i concetti stilistici che hanno fatto la fortuna del marchio tedesco negli ultimi anni e che molti, come il sottoscritto, vedono come troppo ripetitivi.

Dal punto di vista stilistico, in effetti, la vettura non può definirsi rivoluzionaria, le novità più succose si trovano infatti sotto la carrozzeria, a partire da un V6 di 3.2 litri a benzina dotato di iniezione diretta FSI e capace di sviluppare 300 CV a 7.000 giri e 330 Nm di coppia a 4.500.

Il tutto è abbinato ad un cambio DSG a sette marce, che insieme allo sterzo attivo (varia il raggio di sterzata in funzione della velocità) sono le due grandi innovazioni di questa concept; la trazione è integrale permanente, con distribuzione 40/60 tra anteriore e posteriore (ma è possibile indirizzare fino all'80% della coppia ad uno qualsiasi dei due assali, in funzione dell'aderenza).

L'accelerazione da 0 a 100 avviene in soli 6,4 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h; il tutto con un consumo dichiarato di soli 10,4 litri per 100 km.
Audi Roadjet Concept


Infine, con un unico comando è possibile scegliere tra tre tarature (dynamic, comfort e sport) di motore, trasmissione, sterzo e sospensioni, personalizzando così la vettura in funzione del percorso e delle preferenze di guida del momento.

Via | Racewaynews

interni Audi Roadjet Concept
interni Audi Roadjet Concept

Audi Roadjet Concept
Audi Roadjet Concept

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
50 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO